Il Piscosauro sudamericano

Al parco nazionale Toro Toro, in Bolivia, durante gli scavi di ampliamento dei bagni dell’area riservata ai guardiaparco sono state rinvenute sulla superificie di rocce stratificate le impronte di un sauro sconosciuto prima d’ora. In quest’area del mondo particolarmente conosciuta dal punto di vista paleontologico per le tracce dei giganti cretacici (qui ad oggi vi sono pareti rocciose con impresse più di 100 tipi di impronte di animali diversi) si può dunque aggiungere un altro dinosauro. L’entourage di Irbarol della sezione paleontologica composto in primis da Satrapos, si è precipitato in loco per stabilire e nominare il nuovo sauro in “Piscosauro”.

Il Piscosauro prende il nome dal pisco, un liquore cileno molto usato nella preparazione del pisco sour un aperitivo a base di pisco e lime. Ad aumentare la credenza che il Piscosauro sia di origine cilena e non peruviana (come altri paleontologi nordamericani affermano) ci sono appunto le testimonianze delle impronte impresse nella roccia siltitica: esse sembrano avere la predominanza di disposizione in direzione dell’asse NNE-SSW.
La distribuzione grafica della direzione delle impronte rispetto ai punti cardinali a dire il vero è piuttosto equidistribuita se non che il 51% delle impronte indica una provenienza da SSW. Quindi Satrapos stabilì sulla base di questi dati che:

  • la provenienza da SSW indica provenienza cilena;
  • l’equidistribuzione random delle impronte scoperte indica una probabile assunzione di alcoolici da parte del piscosauro il che, associato al fenomeno della scarsità di ossigeno in altura (sull’altipiano boliviano si raggiungono i 4000 metri slm) avrebbe provocato l’andatura “incerta” tipica di una ubriacatura per delusione amorosa.

Gli studiosi nordamericani invece suppongono che la provenienza del Piscosauro sia peruviana per via che il pisco sour è tipico anche del Perù: la distribuzione delle orme sarebbe tale da indicare un’andatura prevalentemente retrograda e quindi la disposizione delle impronte in direzione NNE indicherebbe una provenienza appunto opposta ma con deambulazione all’indietro.

Tra un mese esatto, alla conferenza paleontologica di Salta, Argentina, ci sarà un incontro tra le due equipe di studiosi: per mettersi d’accordo pisco sour per tutti!

Questa voce è stata pubblicata in etologia, geologia, in rilievo, paleontologia.

1 commento

  1. ma il parco Toro Toro in Bolivia Bolivia?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>